Radlje ob Dravi

Radlje ob Dravi

Nel centro della valle della Drava, tra Dravograd e Maribor, vicino al confine austriaco si trova la città di Radlje, che ha una posizione geografica molto bella ad un'altitudine di 371 m. Da un lato è circondata dalle colline del Kozjak, dall'altro lato dalle colline del Pohorje, che sono coperte dalle foreste più belle della Slovenia.

Marenberg (Radlje ob Dravi) appare per la prima volta nella storia come un agglomerato di case. Il paese si è sviluppato in un'area con una posizione significativa lungo la via Regia all'incrocio, dove il percorso attraversa il passo in direzione di Ivnik (Eibiswald) e in traghetto il fiume Drava. La residenza della famiglia Marenberg era il castello con lo stesso nome, che viene menzionato con il nome Pietra (Kamen), ossia Stein. L’insediamento ospita anche l'ex edificio del monastero domenicano che fu più volte incendiato e quindi ricostruito. Qui si trovava pure una succursale della Società Agricola Imperiale, un coro maschile, un’orchestra di chiesa e una brigata volontaria dei vigili del fuoco.